Tag

, , , ,

Finalmente riesco a tornare di fronte a un computer per qualche ora, dopo lunghi mesi di toccate e fughe. Non che mi sia mancato lo schermo, preferisco di gran lunga uscire, camminare, viaggiare e visitare posti, ma avere il tempo di aggiornarsi e, soprattutto, di scrivere è un privilegio impagabile.

Questa estate ha infatti coinciso con l’apertura della mia nuova attività. Il che significa macinare migliaia di chilometri al mese, stare lontani da casa per giorni, interminabili ore di lavoro e fatica e pochissime di sonno, nonché rinunciare a tutto il resto… Ma quando si tratta di una cosa tua, di una tua creazione, sono sacrifici più che accettabili. Seguire nel tour una delle orchestre più importanti nel settore della musica da ballo (quella di Matteo Tarantino) è stata un’esperienza durissima ma piena di soddisfazioni.

Matteo Tarantino Govone
Comunque devo ammettere che, anche se un po’ mi mancherà – fino alla prossima estate –, per fortuna è quasi finita. Ancora un paio di date e poi mi aspetta un lungo periodo di riposo: ah, avere il tempo di godere dei colori dell’autunno, girare per i monti o le campagne dove vivono i miei, stare con le persone care, tornare a frequentare gli amici, coccolare i miei animali, dedicarsi ai propri hobbies come, appunto, leggere e scrivere… Che magnifica prospettiva!

Al momento ho certe idee per un romanzo sulla mitologia celtica

Annunci